Archivio mensile:Giugno, 2021

Giro d’Italia Under 23. Voisard batte ayuso sul nevegal

di Claudio Visci

Il francese Yannis Voisard(Swiss Racing Academy) conquista la nona tappa del Giro d’Italia sul traguardo di Nevegal. Al secondo posto è giunto il leader Juan Ayuso(Colpack) e terzo il norvegese Tobias Johannessen(UnoX). Secondo successo della squadra transalpina, dopo quella ottenuta da Charrin a San Pellegrino Terme. In classifica rimane sempre in rosa lo spagnolo Juan Ayuso che si appresta a trionfare alla corsa italiana. Oggi sabato 12 giugno, decima e ultima frazione con partenza da San Vito al Tagliamento e arrivo a Castelfranco Veneto dopo 162,7 km.

Ordine d’arrivo:1. Voisard Yannis(Swiss Racing Academy) km 167 in 4.15’44”, media 39,203

2. Ayuso Juan(Colpack Ballan) a 2″

3.Johannessen Tobias(UnoX)

Classifica generale:1. Ayuso Juan(Colpack Ballan)

2. Johannessen Tobias(UnoX) a 2’55”

3. Vandenabeele Henri(Team DSM) a 3’49”



Giro del belgio. Sprint di caleb ewan su ackermann e morkov

di Claudio Visci

L’australiano Caleb Ewan(Lotto Soudal) dopo i due successi al Giro d’Italia, vince in volata la terza tappa del Giro del Belgio precedento il tedesco Pascal Ackermann(Bora- Hansgrohe), mentre terzo è giunto il danese Michael Morkov(Deceuninck). Quinta posizione per Matteo Moschetti(Trek- Segafredo). Una fuga promossa da Maestri(Bardiani) con i tre belgi Beullens(Sport Vlaanderen), Sweeck(Bingoal) e Goeman(Tarteletto). I quattro fuggitivi ripresi prima dello strappo finale. Ewan festeggia la sua 50 vittoria in carriera. Remco Evenepoel(Deceuninck) è sempre leader. Oggi quarta frazione sul circuito di Hamoir km 152,7.

Ordine d’arrivo:1. Ewan Caleb(Lotto Soudal) km 174,4 in 3.56’43”, media 43,050

2. Ackermann Pascal(Bora- Hansgrohe)

3. Morkov Michael(Deceuninck Quick- Step)

Classifica generale:1. Evenepoel Remco(Deceuninck Quick- Step)

2. Lampaert Yven(Idem) a 45″

3. Marchand Gianni(Tarteletto- Isorex) a 53″



Giro di slovenia. Aberasturi beffa mohoric, terzo trentin

di Claudio Visci

Lo spagnolo Jon Aberasturi(Caja Rural) si afferma in volata nella terza tappa del Giro di Slovenia con il traguardo posto a Krsko. Ha preceduto lo sloveno Matej Mohoric(Bahrain) e Matteo Trentin(UAE Emirates). La squadra emiratina ha annullato tutti i tentativi di fuga, l’ultimo di Jan Tratnik(Bahrain) che aveva tentato l’allungo nel finale. Il 32 enne di Vitória, già secondo alle spalle di Bauhaus nella prima giornata, ha fatto felice la squadra iberica diretta da Hernandez. Tadej Pogacar mantiene le insegne del comando alla vigilia della quarta frazione più importante con arrivo in salita a Nova Gorica.

Ordine d’arrivo:1. Aberasturi Jon(Caja Rural) km 165 in 3.50’26”, media 41,350

2. Mohoric Matej(Bahrain- Victorious)

3. Trentin Matteo(UAE Emirates)

Classifica generale:1. Pogacar Tadej(UAE Emirates)

2. Mohoric Matej(Bahrain- Victorious) a 1’15”

3. Ulissi Diego(UAE Emirates) a 1’26”



Tour di svizzera. Vince kron, retrocesso rui costa. Carapaz sempre leader

di Claudio Visci

Al termine di una fuga decisiva vittoria del danese Andreas Kron della Lotto Soudal sul traguardo di Sedrun in una discussa volata vinta dal portoghese Rui Costa(UAE Emirates), poi retrocesso per scorrettezza. Terzo posto per l’austriaco Hermann Pernsteiner(Bahrain). Quarto lo spagnolo Serrano(Movistar) e quinto il francese Latour(Cofidis). Nono Matteo Fabbro(Bora- Hansgrohe). Richard Carapaz(Ineos) è sempre al comando. Oggi settima frazione con la seconda crono di 23,2 km da Sedrun ad Andermatt.

Ordine d’arrivo:1. Kron Andreas(Lotto Soudal) km 130 in 3.14’52”, media 40,200

2. Rui Costa(UAE Emirates)

3. Pernsteiner Hermann(Bahrain) a 1″

4. Serrano Gonzalo(Movistar) a 3″

5. Latour Pierre(Cofidis)

Classifica generale:1. Carapaz Richard(Ineos Grenadiers)

2. Fuglsang Jakob(Astana- Premier Tech) a 26″

3. Schachmann Maximilian(Bora- Hansgrohe) a 38″

4. Alaphilippe Julian(Deceuninck Quick- Step) a 53″

5. Uran Rigoberto(EF Education- Nippo) a 1’11”



Giro d’Italia under 23. Super riccardo ciuccarelli ad andalo. Ayuso controlla

di Claudio Visci

Lunga fuga di giornata di 34 uomini e vittoria in solitudine del marchigiano di Fermo Riccardo Ciuccarelli che brinda al secondo successo della sua Biesse Arvedi. Al posto d’onore il norvegese Tobias Johannessen(UnoX) e terzo sul podio il colombiano Didier Merchan. A 6 km dal traguardo di Andalo affondo di Ciuccarelli che va a conquistare l’ottava tappa del Giro d’Italia. Lo spagnolo Juan Ayuso(Colpack)  è sempre in rosa a due giorni dal termine. Oggi nona frazione, da Cavalese a Nevegal di km 167.

Ordine d’arrivo:1. Ciuccarelli Riccardo(Biesse Arvedi) km 115 in 2.58’30”, media 38,800

2. Johannessen Tobias(UnoX) a 26″

3. Merchan Didier(Colombia) a 40″

4. El Gouzi Omar(Iseo Rime Carnovali)

5. Frigo Marco(Seg Racing Academy)

Classifica generale:1. Ayuso Juan(Colpack Ballan)

2. Johannessen Tobias(UnoX) a 2’53”

3. Vandenabeele Henri(Team DSM) a 3’42”



Giro del belgio. Trionfo di Remco Evenepoel nella crono di heist

di Claudio Visci

Dopo il secondo posto, Remco Evenepoel vince e rispetta i pronostici dominando la cronometro da Knokke a Heist di 11,4 km. L’alfiere della Deceuninck ha preceduto di soli 2″ secondi il compagno di squadra, il connazionale Yves Lampaert, mentre terzo ha chiuso il neozelandese Finn Fischer- Black(Jumbo- Visma) a 18″. Buona la prestazione di Davide Ballerini finito in nona posizione a 25″ dal capitano del team di Patrick Lefevere. Ovviamente Evenepoel si prende anche la maglia di leader. Oggi terza frazione con arrivo a Zichem di km 174,4.

Ordine d’arrivo:1. Evenepoel Remco(Deceuninck Quick- Step) km 11,4 in 12’00, media 55,860

2. Lampaert Yven(Idem) a 2″

3. Fischer- Black Finn(Jumbo- Visma) a 18″

Classifica generale:1. Evenepoel Remco(Deceuninck Quick Step)

2. Lampaert Yven(Idem) a 45″

3. Marchand Gianni(Tarteletto- Isorex) a 53″



Giro di slovenia. Trionfo di tadej pogacar sulle strade di casa

di Claudio Visci

Sul traguardo di Celje, vittoria stupenda in solitaria del fuoriclasse sloveno Tadej Pogacar nella seconda tappa del Giro di Slovenia. Il capitano della UAE Emirates è andato via facilmente sull’ultima salita di giornata ed è arrivato con un vantaggio di 1’25” sul gruppetto dei migliori, regolato in volata dal connazionale Matej Mohoric(Bahrain) davanti a Diego Ulissi(UAE Emirates) e Matteo Sobrero(Astana). Pogacar conquista la sua 24 vittoria in carriera ed è ovviamente anche il leader della corsa slovena.

Ordine d’arrivo:1. Pogacar Tadej(UAE Emirates) km 165 in 3.32’03”, media 43,650

2. Mohoric Matej(Bahrain- Victorious) a 1’22”

3. Ulissi Diego(UAE Emirates)

4. Sobrero Matteo(Astana- Premier Tech)

5. Kangert Tanel(Team BikeExchange)

Classifica generale:1. Pogacar Tadej(UAE Emirates)

2. Mohoric Tadej(Bahrain- Victorious) a 1’24”

3. Ulissi Diego(UAE Emirates) a 1’28”

4. Sobrero Matteo(Astana- Premier Tech) a 1’33”

5. Carboni Giovanni(Bardiani CSF Faizane’) a 1’36”



Tour di svizzera. Richard carapaz batte fuglsang a leukerbad

di Claudio Visci

Prime montagne al Tour di Svizzera, e vittoria splendida dell’ecuadoriano Richard Carapaz che trionfa nella quinta tappa con arrivo a Leukerbard dopo 175 km di corsa, batte allo sprint il danese Jakob Fuglsang(Astana). L’alfiere della Ineos conquista anche la maglia gialla della generale. Terzo posto per il canadese Michael Woods(Israel) che supera in volata il gruppetto dei migliori. Ottava posizione per Domenico Pozzovivo(Qhubeka). Oggi sesta frazione, da Andermatt a Sedrun di km 130.

Ordine d’arrivo:1. Carapaz Richard(Ineos Grenadiers) km 175 in 4.01’52”, media 43,066

2. Fuglsang Jakob(Astana- Premier Tech)

3. Woods Michael(Israel Start- Up Nation) a 39″

4. Hamilton Lukas(Team DSM)

5. Uran Rigoberto(EF Education- Nippo)

Classifica generale:1. Carapaz Richard(Ineos Grenadiers)

2. Fuglsang Jakob(Astana- Premier Tech) a 26″

3. Schachmann Maximilian(Bora- Hansgrohe) a 38″

4. Alaphilippe Julian(Deceuninck Quick- Step) a 53″

5. Uran Rigoberto(EF Education- Nippo) a 1’11”



Giro d’Italia under 23. Altro capolavoro di juan ayuso a lago di campo moro

di Claudio Visci

Terza vittoria di Juan Ayuso al Giro d’Italia e 22 per la formazione lombarda guidata da Antonio Bevilacqua. Il capitano della Colpack Ballan ha dominato la settima tappa con il traguardo a Lago di Campo Moro. Sulla salita finale show del talento spagnolo che va a vincere a braccia alzate. Secondo posto a 52″ il colombiano Jesus Pena, mentre sul podio è giunto il belga Henri Vandenabeele. Sesto posto per Alessandro Verre. Oggi settima frazione con partenza da Aprica e arrivo ad Andalo.

Ordine d’arrivo:1. Ayuso Juan(Colpack Ballan) km 119 in 3.28’01”, media 34,437

2. Pena Jimenez(Colombia) a 52″

3. Vandenabeele Henri(Team DSM) a 1’14”

4. Gloag Thomas(Trinity Racing)

5. Johannessen Tobias(UnoX)

Classifica generale:1. Ayuso Juan(Colpack Ballan)

2. Johannessen Tobias(UnoX) a 3’07”

3. Vandenabeele Henri(Team DSM) a 3’18”



Giro di slovenia. Volata imperiosa di Phil Bauhaus, battuto aberasturi

di Claudio Visci

Continua ancora il grande momento della Bahrain- Victorious, dopo il secondo posto straordinario di Damiano Caruso al Giro d’Italia, le tre tappe vinte al Giro del Delfinato, due consecutive dell’ucraino Mark Padun e una di Sonny Colbrelli, oltre a tre secondi del velocista veneto, questa volta è il turno del velocista tedesco Phil Bauhaus che infila allo sprint lo spagnolo Jon Aberasturi della Caja Rural e il portoghese Rui Oliveira della UAE Emirates, sul traguardo di Rogaska nella prima tappa del Giro di Slovenia. Quinto Malucelli(Androni). Ovviamente Bauhaus è il primo leader della corsa slovena. Oggi è in programma la seconda frazione, da Zalec a Celije di km 147.

Ordine d’arrivo:1. Bauhaus Phil(Bahrain- Victorious) km 151,5 in 3.33’45”, media 42,650

2. Aberasturi Jon(Caja Rural)

3. Oliveira Rui(UAE Emirates)

4. Aniolkowski Stanislaw(Bingoal Pauwels)

5. Malucelli Matteo(Androni- Giocattoli Sidermec)