Archivio mensile:Luglio, 2024

Dilettanti under 23, primo centro di matteo regnanti a corniola

di Claudio Visci

94 partenti e solo 23 arrivati nel Gran Premio Emmetex per dilettanti svoltosi a Corniola di Empoli. Il valdarnese Matteo Regnanti(Hopplà Petroli Firenze) ha battuto allo sprint l’abruzzese Lorenzo Di Camillo(Maltinti) e sul podio Andrea De Totto della compagine Sissio Team.

Ordine d’Arrivo: 1. Regnanti Matteo(Hopplà Petroli Firenze) km 104, media 38,350

2. Di Camillo Lorenzo(Maltinti Lampadari)

3. De Totto Andrea(Sissio Team)

4. Crescioli Giosuè(Sissio Team) a 42″

5. Senesi Tommaso(Gragnano Sporting Club)



Giro della valle d’aosta 2024, doppio colpo di Jarno widar a champoluc!

di Claudio Visci

Dopo il terzo podio di ieri, il talento belga Jarno Widar(Lotto Dstny) si prende tappa e maglia sul traguardo di Champoluc. Secondo posto per il kazako Ilkhan Dostiyev(Astana Qazaqstan), vincitore della prima giornata, mentre terzo è giunto il cileno Rojas Vicente della Bardiani. Domani quinta frazione, da Valtourenche- Breuil a Cervinia di km 95,500.

Ordine d’Arrivo: 1. Widar Jarno(Lotto Dstny) km 163 in 4.30’34”, media 35,340

2. Dostiyev Ilkhan(Astana Qazaqstan) a 1’09”

3. Rojas Vicente(VF Group- Bardiani CSF Faizane’)

4. Crescioli Ludovico(Technipes InEmiliaRomagna) a 4’10”

5. Torres Pablo(UAE Emirates) a 4’18”



Tour de france 2024, il cannibale tadej pogacar si prende anche il col de la Couillole. Secondo vingegaard!

di Claudio Visci

Secondo show consecutivo nelle Alpi del mostruoso Tadej Pogacar nella ventesima tappa del Tour de France 2024. Il capitano della UAE Emirates precede di 7″ secondi il rivale Jonas Vingegaard(Visma- Lease a Bike) e di 23″ un combattivo Richard Carapaz(EF Education EasyPost. In ritardo Remco Evenepoel(Soudal-Quick Step). Il fuoriclasse sloveno ha dominato i quattro arrivi in salita della Grande Boucle.

La cronaca di giornata. Ultima frazione alpina consecutiva. Il via da Nizza, dove domani si conclude il Tour. Sul primo G.P.M. prendono il largo Mas(Movistar), Kelderman(Visma- Lease a Bike) e Armirail(Decathlon AG2 La Mondiale). Il gruppo passa a due minuti. Poi rientrano sui fuggitivi Carapaz(EF Education EasyPost), Soler(UAE Emirates), Stuyven(Lidl-Trek), Geniets(Groupama FDJ), Bardet(DSM- Firmenich PostNL) e Johannessen(Uno-X Mobility). Il gruppo dei migliori a quattro minuti. Sull’ultima ascesa del Col de la Couillole vanno via Mas e Carapaz, che vengono ripresi da Vingegaard e Pogacar. Il terribile sloveno stacca nel finale il danese e conquista il quinto successo. Domani ventunesima frazione, la cronometro Monaco- Nizza di km 35.

Ordine d’Arrivo: 1. Pogacar Tadej(UAE Emirates) km 133 in 4.04’22”, media 32,600

2. Vingegaard Jonas(Visma- Lease a Bike) a 7″

3. Carapaz Richard(EF Education EasyPost) a 23″

4. Evenepoel Remco(Soudal-Quick Step) a 53″

5. Mas Enric(Movistar) a 1’07”

6. Almeida Joao(UAE Emirates) a 1’28”

7. Jorgenson Matteo(Visma- Lease a Bike) a 1’33”

Classifica Generale: 1. Pogacar Tadej(UAE Emirates)

2. Vingegaard Jonas(Visma- Lease a Bike) a 5’14”

3. Evenepoel Remco(Soudal-Quick Step) a 8’04”

4. Almeida Joao(Soudal-Quick Step) a 16’45”

5. Landa Mikel(Soudal-Quick Step) a 17’25”

6. Yates Adam(UAE Emirates) a 21’11”

10. Ciccone Giulio(Lidl-Trek) a 25’48”



Tour de france 2024, sabato 20 luglio- 20° tappa nizza- col de la couillole km 133

di Claudio Visci

Penultima tappa alpina del Tour de France. Si parte da Nizza e si arriva, dopo 133 km, in vetta al Col de la Couillole. Sono quattro i G.P.M. da scalare. Il Col de Braus(10 km al 6,6%), il Co de Turini(20 km al 5,7%), il terzo, il Col de la Colmaine(7,5 km al 7,1%). L’ultima ascesa è l’inedito Col de la Couillole, lungo 15,7 km al 7,1 di pendenza media. Tadej Pogacar chiude il Tour.



Giro della valle d’aosta 2024, in solitudine Joshua golliker a prè didier

di Claudio Visci

Successo britannico con Joshua Golliker nella terza tappa del Giro della Valle d’Aosta 2024. L’alfiere della Groupama FDJ ha preceduto di 10″ il francese Juan Martinez(Q36.5 Continental) e terzo il belga Jarno Widar(Lotto Dstny) di 56″ secondi, vincitore del Giro d’Italia under 23. Il toscano Ludovico Crescioli(Technipes InEmiliaRomagna) arrivato quarto, conquista la maglia di leader. Domani quarta frazione, da Saint Vincent a Champoluc di km 163.

Ordine d’Arrivo: 1. Golliker Joshua(Groupama FDJ) km 129 in 3.44’24”, media 36,320

2. Martinez Juan(Q36.5 Continental) a 10″

3. Widar Jarno(Lotto Dstny) a 56″

4. Crescioli Ludovico(Technipes InEmiliaRomagna)

5. Rouland Louis(Arkea-B&B Hotels) a 2’08”



Tour de france 2024, quarto centro per tadej pogacar a isola 2000. Vingegaard e evenepoel perdono terreno!

di Claudio Visci

Inarrestabile, magnifico, fenomenale Tadej Pogacar(UAE Emirates) che domina la diciannovesima tappa del Tour de France 2024. Al posto d’onore è giunto Matteo Jorgenson(Visma- Lease a Bike) mentre completa il podio Simon Yates(Jayco-Alula). In ritardo Jonas Vingegaard(Visma- Lease a Bike) e Remco Evenepoel(Soudal-Quick Step).

La cronaca di giornata. Primo tappone alpino. Pronti via e subito fuga. Al comando si forma un drappello di 9 uomini: Jorgenson e Kelderman(Visma- Lease a Bike), Van Wilder(Soudal-Quick Step),  Hindley(Red Bull Bora- Hansgrohe), Rodriguez(Arkea-B&B Hotels), Yates(Jayco-Alula) e Onley(DSM Firmenich PostNL). Sul Col de Vars passa primo Carapaz. Il gruppo a quasi quattro minuti dai fuggitivi. Sul Col de la Bonnette vince ancora Carapaz, che indossa la Maglia di miglior scalatore. Il gruppetto della Maglia Gialla è a 3’30”. Lo statunitense Jorgenson stacca Carapaz e Yates, mentre da dietro a 9 km dalla fine un grandissimo Pogacar riprende tutti e trionfa ancora a Isola 2000. Domani secondo tappone alpino con la Nizza- Couillole di km 133.

Ordine d’Arrivo: 1. Pogacar Tadej(UAE Emirates) km 145 in 4.04’03”, media 35,600

2. Jorgenson Matteo(Visma- Lease a Bike) a 21″

3. Yates Simon(Jayco-Alula) a 40″

4. Carapaz Richard(EF Education EasyPost) a 1’11”

5. Evenepoel Remco(Soudal-Quick Step) a 1’42”

6. Vingegaard Jonas(Visma- Lease a Bike)

7. Almeida Joao(UAE Emirates) a 2’00

Classifica Generale: 1. Pogacar Tadej(UAE Emirates)

2. Vingegaard Jonas(Visma- Lease a Bike) a 5’03”

3. Evenepoel Remco(Soudal-Quick Step) a 7’01”

4. Almeida Joao(UAE Emirates) a 15’07”

5. Landa Mikel(Soudal-Quick Step) a 15’34”

6. Rodriguez Carlos(Ineos Grenadiers) a 17’36”

7. Yates Adam(UAE Emirates) a 19’18”

10. Ciccone Giulio(Lidl-Trek) a 22’46”

10. Ciccone Giulio(Lidl-Trek) a 22’46”



Tour de france 2024, venerdì 19 luglio- 19° tappa embrun- isola 2000 km 145

di Claudio Visci

E’ la tappa più difficile e impegnativa del Tour de France. Con partenza da Embrun si scalerà il Col de Vars a quota 2109 metri(18,8 km al 5,7%), poi la Bonnette(22,9 km al 6,9%). La cima più alta con i suoi 2802 metri. Poi lunga discesa fino a Isola, dove inizia la lunga ascesa di 16 km al 7,1% fino al traguardo di Isola 2000.



Giro della valle d’aosta 2024, federico biagini trionfa a borgofranco su zamperini e bracalente!

di Claudio Visci

Podio tutto italiano nella seconda tappa del Giro della Valle D’Aosta 2024. Ad esultare sul traguardo di Borgofranco d’Ivrea è stato il professionista Federico Biagini(VF Group- Bardiani CSF Faizane’) che ha battuto allo sprint il campione italiano Edoardo Zamperini(Trevigiani- Energiapura) e Diego Bracalente della MBH-  Bank Colpack Ballan. Domani terza frazione, da Sarre a Prè Saint Didier di km 129.

1. Biagini Federico(VF Group- Bardiani CSF Faizane’) km 127 in 3.11’24”, media 43,540

2. Zamperini Edoardo(Trevigiani- Energiapura)

3. Bracalente Diego(MBH- Bank Colpack Ballan) a 2″

4. Towers Lucas(Caja Rural)

5. Gruszynski Filip(Biesse Carrera)



Tour de france 2024, victor campenaerts supera vercher e kwiatkowski a barcelonnette!

di Claudio Visci

Quinta fuga decisiva nella diciottesima tappa del Tour de France 2024. Sprint a tre e successo del belga Victor Campenaerts(Lotto Dstny) che batte il francese Matteo Vercher(Total Energies) e il polacco Michael Kwiatkowski(Ineos Grenadiers). Tadej Pogacar(UAE Emirates) resta in giallo.

La cronaca di giornata. Frazione per uomini coraggiosi, prima della due giorni alpina. Si sganciano 36 corridori con cinque G.P.M. di terza categoria. A 35 km dalla conclusione di Barcelonnette scappano Vercher(Total Energies), Michael Kwiatkowski(Ineos Grenadiers) e Campenaerts(Lotto Dstny). Volata di potenza di Campenaerts. Domani diciannovesima frazione, da Embrun a Isola 2000 di km 145. Cominciano le Alpi.

Ordine d’Arrivo: 1. Campenaerts Victor(Lotto Dstny) km 179 in 4.10’20”, media 43,00

2. Vercher Matteo(Total Energies)

3. Kwiatkowski Michael(Ineos Grenadiers)

4. Skujins Toms(Lidl-Trek) a 22″

5. Lazkano Lopez(Movistar)

Classifica Generale: 1. Pogacar Tadej(UAE Emirates)

2. Vingegaard Jonas(Visma- Lease a Bike) a 3’11”

3. Evenepoel Remco(Soudal-Quick Step) a 5’19”

4. Almeida Joao(UAE Emirates) a 12’57”

5. Landa Mikel(Soudal-Quick Step) a 13’24”



Tour de france 2024, giovedì 18 luglio- 18° tappa gap- barcelonnette km 179

di Claudio Visci

Altra tappa mossa e vallonata adatta ai fuggitivi. Sono cinque i G.P.M. di terza categoria di pochi km. L’ultimo la Cote de Demoiselles(3,6 km al 5,4%) a 40 km dalla conclusione di Barcelonnette. Il via da Gap.