Sono stati annullati i mondiali di ciclismo di aigle- martigny, in Svizzera

di Claudio Visci

I Mondiali di ciclismo, in programma dal 20 al 27 settembre 2020 a Aigle- Martigny in Svizzera sono stati annullati. La decisione del governo federale svizzero di vietare fino a settembre i grandi eventi sportivi e di non consentire assembramenti oltre le 1.000 persone, gli organizzatori hanno deciso di cancellare la manifestazione della rassegna iridata. Ora l,’UCI(Unione Ciclismo Internazionale) cerca una nuova sede per organizzare l’evento ciclistico più importante su strada. Tra le prime ipotesi, scende in campo la Francia e l’Italia con Emilia Romagna e Veneto, ma sono suggestioni destinate a rimanere tali.



Ultim’ora. Stoccata vincente di george bennett al giro del piemonte. Secondo ulissi



Oggi fabio jakobsen torna nella sua olanda

di Claudio Visci

Il generale manager Patrick Lefevere della Deceuninck Quick- Step ha annunciato che in mattinata il suo corridore Fabio Jakobsen, il forte velocista olandese rimasto coinvolto mercoledì scorso in una caduta terribile sul traguardo della prima tappa del Giro di Polonia, farà ritorno in Olanda dove proseguirà la lunga riabilitazione, in un ospedale universitario di Leida. La nostra redazione augura di cuore a Fabio Jakobsen di riprendersi al più presto e di ritornare a correre.



Domani 12 agosto parte il giro del delfinato 2020

di Claudio Visci

Parte domani mercoledì 12 agosto per concludersi dopo cinque tappe il Giro del Delfinato, in Francia. Al via grandi nomi del ciclismo internazionale, in preparazione alla Grande Boucle che partirà da Nizza il 29 agosto. I due favoriti principali sono nuovamente Primoz Roglic(Jumbo- Visma) ed Egan Bernal( Team Ineos) primo e secondo al Tour dell’Ain, la settimana scorsa. Il terzo incomodo potrebbe essere l’altro colombiano Nairo Quintana( Team Arkea- Samsic), già ad alti livelli in salita. Tra gli altri alla partenza Mikel Landa, Steven Kruijswijk, Richie Porte, Tadej Pogacar e Alejandro Valverde. È un Delfinato adatto agli scalatori.



Romania. Guizzo vincente di bauce al tour of szeklerland

di Claudio Visci

Si è conclusa la breve corsa a tappe del Tour of Szeklerland, in Romania con l’ultima tappa svoltasi con partenza e arrivo a Miercurea- Ciuc. Uno sprint di forza del velocista italiano Davide Bauce, che difende i colori della Delio Gallina. Vittoria finale al polacco Jakub Kaczmarek( Mazowsze Serce Polske) davanti al romeno Serghei Tvetcov, che in mattinata si era imposto nella cronoscalata. Terzo posto per Stanislaw Aniolkowski.



Dilettanti. Colnaghi vince a monferrato

di Claudio Visci

Il giovane brianzolo Luca Colnaghi, elemento nuovo della Zalf Desirée Fior si aggiudica per distacco il Trofeo Luigi e Davide Guerci, disputato a Fubine, vicino a Casale di Monferrato. Nel finale di corsa l’allungo decisivo di Colnaghi che ha staccato Matteo Zurlo( Casillo- Maserati) finito al posto d’onore. Il gruppo regolato da Matteo Furlan a 15″ ( Iseo Rime Carnovali).



Juniores. Portello firma il tris stagionale a san martino di lupari

di Claudio Visci

Il forte velocista Alessio Portello della Borgo Molino Rinascita centra il terzo successo stagionale a San Martino di Lipari nel padovano. Dopo le vittorie di Imola e Faenza, il 18enne friulano di Pordenone ha battuto in volata Mattia Garzara della Work Service Romagnano.



Juniores. Grego si afferma a monterosso, in toscana

di Claudio Visci

Prima vittoria stagionale del Team Nibali a Monterosso Almo, nel 18° Memorial Giovanni Cannarella, riservata alla categoria juniores. Ha conquistato la prima vittoria Alessandro Grego che ha dominato la prova in linea di km 115 con un vantaggio di 4′ sul resto del gruppo.



Dilettanti. Molini vince in toscana a lastra a signa

di

Claudio Visci

Dopo sei mesi di digiuno si è tornati a gareggiare in Toscana nella prova in linea dei dilettanti Under 23. Alla partenza 159 atleti di 25 società con molti nomi di spicco. Alla fine sul traguardo di Lastra a Signa 26 corridori si sono contesi lo sprint finale con lo spunto perentorio del pistoiese Federico Molini(Mastromarco Sensi Nibali) e sul podio Filippo Magli, compagno di squadra del vincitore.



Tour de polonia. Davide ballerini in volata su ackermann. Il giro e’ di evenepoel

di Claudio Visci

Si è concluso con la quinta tappa il 77° Tour de Polonia con la Zakopane per concludersi a Cracovia dopo 188 km. Il velocista italiano Davide Ballerini( Deceuninck Quick- Step) sfodera uno sprint eccezionale bruciando il tedesco Pascal Ackermann(Bora- Hansgrohe) e sul podio anche l’altro azzurro Alberto Dainese(Team Sunweb). Il giovane promettente, il belga Remco Evenepoel si aggiudica la quarta corsa a tappe della stagione e il nono successo del 2020.

Ordine d’arrivo:1. Ballerini Davide(Deceuninck Quick- Step) km 188 in 4.31’22”, media 39,540

2. Ackermann Pascal(Bora- Hansgrohe)

3. Dainese Alberto( Team Sunweb)

Classifica finale:1. Remco Evenepoel(Deceuninck Quick- Step)

2. Fuglsang Jakob(Astana) a 1’52”

3. Yates Simon(Mitchelton- Scott) a 2’38”