Archivio mensile:Aprile, 2024

La vittoria di davide rebellin alla Liegi- Bastogne Liegi del 2004

di Claudio Visci

Fu una primavere strepitosa del compianto Davide Rebellin, che trionfo’ il 25 aprile 2004 nella 90ma Liegi-Bastogne Liegi. Il veneto con la casacca tedesca della Gerolsteiner distanzio’ di 2″ l’olandese Michael Boogerd(Rabobank) e di 4″ secondi il kazako Aleksandr Vinokurov(T- Mobile). Nella Top- Ten il settimo posto di Michele Scarponi(Domina Vacanze) e l’ottavo di Ivan Basso(CSC). Rebellin conquisto’ prima l’Amstel Gold Race e poi anche la Freccia Vallone. Un ricordo indelebile, di un corridore che ha amato tantissimo la bicicletta.

Ordine d’Arrivo: 1. Rebellin Davide(Gerolsteiner) km 258 in 6.20’09”, media 40,800

2. Boogerd Michael(Rabobank) a 2″

3. Vinokurov Aleksandr(T- Mobile) a 4″

4. Sànchez Samuel(Euskaltel)

5. Dekker Erik(Rabobank)

6. Kessler Matthias(T- Mobile)

7. Scarponi Michele(Domina Vacanze)

8. Basso Ivan(CSC)

9. Hamilton Tyler(Phonak)

10. Vicioso Angel(Liberty Seguros)

 



I partenti della 110° liegi- bastogne liegi 2024

di Claudio Visci

Il Trittico delle Ardenne si conclude domenica 21 aprile con la 110ma edizione della Liegi- Bastogne Liegi. In corsa ci saranno 25 squadre e 175 corridori al via della quarta Classica Monumento della stagione. I due grandi favoriti Tadej Pogacar(UAE Emirates), vincitore nel 2021 e il campione del mondo Mathieu Van Der Poel(Alpecin-Deceuninck) gia’ a segno nel Fiandre e Roubaix. Tra gli altri atleti che possono vincere, Mattias Skjelmose(Lidl-Trek), Dylan Teuns e Stephen Williams(Israel- Premier Tech), vincitore mercoledì della Freccia Vallone. Poi Maxim Van Gils(Lotto Dstny), Matej Mohoric(Bahrain-Victorious), Tom Pidcock(Ineos Grenadiers) e Richard Carapaz(EF Education EasyPost).



Tour of the alps 2024, assolo di simon carr a borgo valsugana

di Claudio Visci



Freccia- vallone 2024, stoccata vincente di stephen williams a huy!

di Claudio Visci

Freddo, pioggia e neve hanno decimato la 88ma edizione della Freccia- Vallone 2024. Nel finale sul terribile Muro di Huy, il britannico Stephen Williams(Israel- Premier Tech) vince di potenza sul francese Kevin Vauquelin(Arkea-B&B Hotels) e il belga Maxim Van Gils(Lotto Dstny) finiti rispettivamente in seconda e terza posizione. Migliore degli italiani Davide Formolo(Movistar) giunto ventiquattresimo. Domenica prossima Liegi-Bastogne Liegi.

Ordine d’Arrivo: 1. Williams Stephen(Israel- Premier Tech) km 199 in 4.40’25”, media 42,500

2. Vauquelin Kevin(Arkea-B&B Hotels)

3. Van Gils Maxim(Lotto Dstny) a 3″

4. Cosnefroy Benoit(Decathlon AG2 La Mondiale)

5. Buitrago Santiago(Bahrain-Victorious)

6. Johannessen Halland Tobias(Uno- Mobility) a 10″

7. Gregoire Romain(Groupama FDJ)

8. Godon Dorian(Decathlon AG2 La Mondiale)

9. Benoot Tiesj(Visma- Lease a Bike)

10. Martin Guillaume(Cofidis)



Tour of the alps 2024, Juan pedro lopez si prende tappa e maglia a schwaz

di Claudio Visci

Sotto la pioggia lo spagnolo Juan Pedro Lopez conquista la terza tappa del Tour of the Alps 2024. Il portacolori della Lidl- Trek piazza il colpo vincente sul traguardo di Schwaz strappando la maglia a Tobias Foss. Ottimo il secondo posto a 22″ del marchigiano Giulio Pellizzari(VF Group- Bardiani CSF Faizane’) mentre il norvegese Tobias Foss(Ineos Grenadiers) arriva sul podio con un ritardo di 38″ secondi. Domani quarta frazione, da Laives a Borgo Valsugana di km 141,3.

Ordine d’Arrivo: 1. Lopez Juan Pedro(Lidl-Trek) km 127 in 3.16’11”, media 41,300

2. Pellizzari Giulio(VF Group- Bardiani CSF Faizane’) a 22″

3. Foss Tobias(Ineos Grenadiers) a 38″

4. Bardet Romain(DSM- Firmenich PostNL)

5. Paret- Peintre Aurèlien(Decathlon AG2 La Mondiale)

Classifica Generale: 1. Lopez Juan Pedro(Lidl-Trek)

2. Foss Tobias(Ineos Grenadiers) a 31″

3. O’Connor Ben(Decathlon AG2 La Mondiale) a 45″

4. Tiberi Antonio(Bahrain-Victorious) a 48″

5. Bardet Romain(DSM- Firmenich PostNL)



Il percorso della freccia- vallone 2024

di Claudio Visci

La seconda Classica delle Ardenne, si disputa oggi la 88ma Freccia- Vallone che partirà come sempre da Charleroi e affronterà 9 cote, con quattro passaggi sulla Cote d’Ereffe e come da tradizione sara’ posto il traguardo sul Muro di Huy da ripetere quattro volte dopo 199 km.



Tour of the alps 2024, splendido assolo di alessandro de marchi a stans

di Claudio Visci

Impresa solitaria per il 37 enne Alessandro De Marchi nella seconda tappa del Tour of the Alps 2024. Sul traguardo di Stans, in Austria, il portacolori della Jayco-Alula ha staccato in salita i suoi compagni di avventura, l’austriaco Patrick Gamper(Bora- Hansgrohe) e lo svizzero Simon Pellaud(Tudor Pro Cycling) finiti rispettivamente sul podio ad oltre un minuto. Tobias Foss(Ineos Grenadiers) conserva la maglia di leader. Domani è in programma la terza frazione, con partenza e arrivo a Schwaz dopo 127 km.

Ordine d’Arrivo: 1. De Marchi Alessandro(Jayco-Alula) km 190,7 in 4.47’37”, media 39,800

2. Gamper Patrick(Bora- Hansgrohe) a 1’20”

3. Pellaud Simon(Tudor Pro Cycling) a 1’24”

4. Muhlberger Gregor(Movistar) a 1’47”

5. Bou Joan(Euskaltel- Euskadi)

Classifica Generale: 1. Foss Tobias(Ineos Grenadiers)

2. Harper Chris(Jayco-Alula) a 4″

3. Chaves Esteban(EF Education EasyPost) a 6″

4. O’Connor Ben(Decathlon AG2 La Mondiale) a 10″

5. Tiberi Antonio(Bahrain-Victorious) a 13″



L’albo d’oro della 88° freccia- vallone

di Claudio Visci

Il record di vittorie è dello spagnolo Alejandro Valverde con cinque centri. Le vittorie italiane sono 17: Fausto Coppi, Roberto Poggiali, Michele Dancelli, Francesco Moser, Giuseppe Saronni, Mario Beccia, Moreno Argentin 3 volte, Giorgio Furlan, Maurizio Fondriest, Michele Bartoli, Francesco Casagrande, Danilo Di Luca e Davide Rebellin, il compianto veneto ha conquistato tre volte la Classica delle Ardenne, ultimo successo azzurro nel 2009. L’anno scorso trionfo’ Tadej Pogacar.

Ecco l’Albo d’Oro della Freccia- Vallone dal 2010 al 2023:

2010= Evans(Australia)

2011= Gilbert(Belgio)

2012= Rodriguez(Spagna)

2013= Moreno(Spagna)

2014= Valverde(Spagna)

2015= Valverde(Spagna)

2016= Valverde(Spagna)

2017= Valverde(Spagna)

2018= Alaphilippe(Francia)

2019= Alaphilippe(Francia)

2020= Hirschi(Svizzera)

2021= Alaphilippe(Francia)

2022= Teuns(Belgio)

2023= Pogacar(Slovenia)

In alto: Alejandro Valverde, vincitore di cinque volte della Freccia- Vallone



Tour of the alps 2024, successo allo sprint di tobias foss a cortina sulla strada del vino

di Claudio Visci

Il norvegese Tobias Foss conquista la prima tappa del Tour of the Alps 2024. Il portacolori della Ineos Grenadiers si è imposto in volata sul traguardo di Cortina Strada del Vino battendo l’australiano Chris Harper(Jayco-Alula) e il colombiano Esteban Chaves(EF Education EasyPost). Settimo posto per un buon Antonio Tiberi(Bahrain-Victorious) che era in fuga con altri dieci uomini nel finale. Ovviamente il 26 enne di Vingrom è il primo leader del TOTA. Domani seconda frazione, da Salun a Stans di km 189.

Ordine d’Arrivo: 1. Foss Tobias(Ineos Grenadiers) km 133,3 in 3.17’06”, media 41,600

2. Harper Chris(Jayco-Alula)

3. Chaves Esteban(EF Education EasyPost)

4. O’Connor Ben(Decathlon AG2 La Mondiale)

5. Lòpez Pedro Juan(Lidl-Trek) a 3″



I partenti della 88° freccia- vallone 2024

di Claudio Visci

25 squadre e 168 partecipanti al via della 88°ma Freccia- Vallone 2024. Tanti grandi nomi che correranno la seconda Classica delle Ardenne, a partire da Tom Pidcock(Ineos Grenadiers), reduce dalla grande vittoria di ieri all’Amstel Gold Race. La UAE Emirates presenta Marc Hirschi, secondo in Olanda, oltre ai compagni di colori Juan Ayuso e Brandon McNulty. Occhio anche a Mattias Skjelmose(Lidl-Trek) e Simon Yates(Jayco-Alula).