Categoria:News

Amstel gold race 2024, impresa di tom pidcock a valkenburg

di Claudio Visci

Tom Pidcock fulmina in volata Marc Hirschi(UAE Emirates) e Tiesj Benoot(Visma- Lease a Bike) e vince la 58ma edizione della Amstel Gold Race 2024. L’alfiere della Ineos Grenadiers ha regolato i suoi tre compagni di fuga sul traguardo di Valkenburg. Il campione del mondo Mathieu Van Der Poel(Alpecin-Deceuninck) non aveva gran gambe per ripetersi ancora dopo le vittorie al Fiandre e Roubaix. Mercoledì Freccia- Vallone.

Ordine d’Arrivo: 1. Pidcock Thomas(Ineos Grenadiers) km 259,6 in 5.58’17”, media 42,300

2. Hirschi Marc(UAE Emirates)

3. Benoot Tiesj(Visma- Lease a Bike)

4. Vansevenant Mauri(Soudal-Quick Step)

5. Lapeira Paul(Decathlon AG2 La Mondiale)

6. Madouas Valentin(Groupama FDJ)

7. Mollema Bauke(Lidl-Trek)

8. Pacher Quentin(Groupama FDJ)

9. Bilbao Pello(Bahrain-Victorious)

10. Matthews Michael(Jayco-Alula)



Il percorso della 58° amstel gold race 2024

di Claudio Visci

Il Trittico delle Ardenne si apre oggi con la 58°ma Amstel Gold Race, la classica olandese della birra prevede un tracciato di 253,6 km con partenza da Maastrich e traguardo finale a Valkenburg costellato con 33 cote da scalare. Nel finale da superare due volte lo strappo decisivo del Cauberg.



Dilettanti under 23, assolo di francesco galimberti a pontedera

di Claudio Visci

Il brianzolo Francesco Galimberti vince di un soffio il Gran Premio Citta’ di Pontedera, in provincia di Pistoia. Il corridore della Biesse Carrera anticipa di pochi metri Pietro Aimonetto(Ciclistica Rostese) e sul podio finisce il velocista Simone Buda della Solme Olmo, uno dei favoriti della classica toscana. Al via 193 dilettanti di 33 squadre.

Ordine d’Arrivo: 1. Galimberti Francesco(Biesse Carrera) km 166 in 3.55’06”, media 42,360

2. Aimonetto Pietro(Ciclistica Rostese) a 6″

3. Buda Simone(Solme Olmo) a 32″

4. Baseggio Matteo(Trevigiani- Energiapura)

5. Bonaldo Kevin(Work Service)



Parte lunedì il tour of the alps 2024

di Claudio Visci

18 squadre e 168 corridori al via del Tour of the Alps 2024. In programma da lunedì 15 fino a venerdì 19 aprile, la corsa trentino- austriaca avra’ un parterre stellare, in preparazione al prossimo Giro d’Italia. La Ineos Grenadiers schiera Geraint Thomas, Oscar Rodriguez e Filippo Ganna; poi Sergio Higuita(Bora- Hansgrohe), Antonio Tiberi(Bahrain-Victorious) e Filippo Zana(Jayco-Alula).

Ecco le tappe del Tour of the Alps:

Lunedì 15 aprile- 1° tappa= Neumarkt- Egna- Kurtinig- Cortina sulla Strada del Vino km 133,3

Martedì 16 aprile- 2° tappa= Salurn/ Salorno- Stans km 189

Mercoledi 17 aprile- 3° tappa= Schwaz- Schwaz km 127

Giovedì 18 aprile- 4° tappa= Laives- Borgo Valsugana km 141,3

Venerdì 19 aprile- 5° tappa= Levico Terme- Levico Terme km 118,6



Tour du Jura 2024, stoccata vincente di david Gaudu a poupet

di Claudio Visci

Altro successo consecutivo della formazione Groupama FDJ con David Gaudu, che conquista il Tour du Jura 2024. Lo scalatore transalpino è scattato nel finale, distanziando di 4″ secondi un drappello di quattro corridori poi regolato dal connazionale Jordan Jegat(Total Energies) davanti a Guillaume Martin(Cofidis) e Felix Gall(Decathlon AG2 La Mondiale). Domani terza corsa Tour du Doubs.

Ordine d’Arrivo: 1. Gaudu David(Groupama FDJ) km 175,9 in 4.15’28”, media 41,540

2. Jegat Jordan(Total Energies) a 4″

3. Martin Guillaume(Cofidis)

4. Gall Felix(Decathlon AG2 La Mondiale)

5. Vanhoucke Harm(Lotto Dstny)



Classic grand besancon 2024, trionfa lenny martinez a montfaucon

di Claudio Visci

Il 20 enne talento francese Lenny Martinez vince in Francia la Classic Grand Besancon. L’alfiere della Groupama FDJ si impone per distacco davanti a Victor Langellotti(Burgos- BH) giunto a 4″ secondi, mentre completa il podio di giornata David Gaudu, compagno di squadra del vincitore arrivato a 11″. Per Martinez si tratta del terzo successo della stagione dopo il Classic Var e il Trofeo Laiqueglia.

Ordine d’Arrivo: 1. Martinez Lenny(Groupama FDJ) km 171 in 4.09’57, media 41,320

2. Langellotti Victor(Burgos- BH) a 4″

3. Gaudu David(Groupama FDJ) a 11″

4. Vanhoucke Harm(Lotto Dstny) a 20″

5. Gall Felix(Decathlon AG2 La Mondiale) a 26″



Giro d’abruzzo 2024, pavel sivakov conquista l’aquila su bennett. Terzo lutsenko che si prende la corsa abruzzese

di Claudio Visci

Sul traguardo finale de L’Aquila il russo Pavel Sivakov vince la quarta e ultima tappa del Giro d’Abruzzo 2024. Il portacolori della UAE Emirates ha battuto in uno sprint a tre George Bennett(Israel- Premier Tech) e il leader Alexey Lutsenko(Astana Qazaqstan) che conquista la classifica finale. Quarto Diego Ulissi(UAE Emirates) che regola il gruppetto degli inseguitori a 39″ secondi.

Ordine d’Arrivo: 1. Sivakov Pavel(UAE Emirates) km 173 in 4.13’13”, media 41,100

2. Bennett George(Israel- Premier Tech) a 1″

3. Lutsenko Alexey(Astana Qazaqstan)

4. Ulissi Diego(UAE Emirates) a 39″

5. Voisard Yannis(Tudor Pro Cycling)

Classifica Generale: 1. Lutsenko Alexey(Astana Qazaqstan) in 16.13’20”

2. Sivakov Pavel(UAE Emirates) a 31″

3. Bennett George(Israel- Premier Tech) a 34″

4. Yates Adam(UAE Emirates) a 1’02”

5. Voisard Yannis(Tudor Pro Cycling) a 1’20”



L’albo d’oro della amstel gold race

di Claudio Visci

Comincia domenica 14 aprile il Trittico delle Ardenne, con la 58ma edizione della Amstel Gold Race 2024. Nell’albo d’oro della classica olandese, l’idolo di casa Jan Raas si è imposto cinque volte, mentre il belga Philippe Gilbert si è fermato a quota quattro. Le vittorie italiane sono sette: Stefano Zanini, Michele Bartoli, Davide Rebellin, Danilo Di Luca, Damiano Cunego e Enrico Gasparotto due volte, ultimo successo azzurro nel 2016.

Ecco l’Albo d’Oro dell’Amstel Gold Race dal 2010 al 2023:

2010= Gilbert(Belgio)

2011= Gilbert(Belgio)

2012= Gasparotto(Italia)

2013= Kreuziger(Slovacchia)

2014= Gilbert(Belgio)

2015= Kwiatkowski(Polonia)

2016= Gasparotto(Italia)

2017= Gilbert(Belgio)

2018= Valgren(Danimarca)

2019= Van Der Poel(Olanda)

2020= Annullata a Causa Covid)

2021= Van Aert(Belgio)

2022= Kwiatkowski(Polonia)

2023= Pogacar(Slovenia)

In alto: La vittoria in solitaria di Tadej Pogacar nel 2023

 

 



Giro d’abruzzo 2024, 4° tappa venerdì 12 aprile: montorio al vomano- l’aquila km 173

di Claudio Visci

L’ultima frazione prevede un continuo saliscendi con partenza da Montorio al Vomano. Da scalare Castel del Monte a quota 1326 metri, poi Calascio, Barisciano, Poggio Picenze, prima di affrontare a 6 km dalla fine lo strappo della Polveriera con punte al 9%, e poi il duro finale di 1500 metri con punte dell’11% fino all’arrivo a L’Aquila.



Giro d’abruzzo 2024, sigillo di alexey lutsenko su ulissi e yates a prati di tivo

di Claudio Visci

La terza tappa regina del Giro d’Abruzzo premia il kazako Alexey Lutsenko sul traguardo in salita di Prati di Tivo, dove tra un mese ci sara’ l’arrivo del Giro d’Italia. L’alfiere della Astana Qazaqstan batte facilmente in volata Diego Ulissi e Adam Yates, entrambi della UAE Emirates. Primo italiano Giovanni Carboni(Team UKYO) arrivato a 1’55” davanti a Domenico Pozzovivo(VF Group- Bardiani). Lutsenko si prende anche la maglia azzurra di leader. Domani conclusione con la Montorio al Vomano- L’Aquila di km 173.

Ordine d’Arrivo: 1. Lutsenko Alexey(Astana Qazaqstan) km 163 in 4.16’20”, media 38,200

2. Ulissi Diego(UAE Emirates) a 2″

3. Yates Adam(UAE Emirates)

4. Voisard Yannis(Tudor Pro Cycling) a 21″

5. Bennett George(Israel- Premier Tech)

Classifica Generale: 1. Lutsenko Alexey(Astana Qazaqstan)

2. Yates Adam(UAE Emirates) a 14″

3. Voisard Yannis(Tudor Pro Cycling) a 37″

4. Bennett George(Israel- Premier Tech)

5. Ulissi Diego(UAE Emirates) a 38″