Juniores. Cronoscalata in liguria e si ripete il ceco vacek

di Claudio Visci

Si è svolta in alta Lunigiana una cronoscalata con partenza da Barbaresco ed arrivo a Groppo di Tresano, dopo 9 km di ascesa. Il giovane talento dell’Est Mathias Vacek del Team Giorgi si afferma ancora una volta, battendo per la seconda volta consecutiva l’ucraino Andrij Ponomar del Team Ballerini, finito secondo a 11″ dal vincitore. Al terzo posto ha concluso Samuel Floriam Kajamini(Italia Nuova Borgo Panigale) a 24″ secondi.



Trionfo di sonny colbrelli in volata al tour occitania

di Claudio Visci

Sprint di gruppo e volata vincente di Sonny Colbrelli( Bahrain McLaren) sul traguardo di Cap Decouverte di 174 km, ha regolato di giustezza il francese Bryan Coquard( B&B Hotels Vital Concept), vincitore della prima tappa e sul podio Niccolò Bonifazio(Total Direct Energie). Solo ottavo Elia Viviani(Cofidis). In classifica generale rimane sempre al comando Bryan Coquard. Oggi terza tappa Saint Gaudens- Col de Beyrede di km 163

Ordine d’arrivo: 1. Sonny Colbrelli ITA ( Bahrain McLaren) km 174 in 4.22’22”, media 39,450

2. Bryan Coquard FR (B&B Hotels Vital Concept)

3. Niccolò Bonifazio ITA ( Total Direct Energie)

4. Arvid De Kleijn NED ( Riwal Cycling)

5. Clement Venturini FR (AG2R La Mondiale)



In spagna. Assolo a sorpresa di damiano caruso a getxo

di Claudio Visci

Il siciliano Damiano Caruso della Bahrain McLaren ritrova il secondo successo della sua carriera, imponendosi da solo nel 75° Circuito de Getxo nei Paesi Baschi. Il 32 enne di Ragusa ha vinto staccando nel finale i suoi compagni di fuga e resistendo alla rimonta del gruppo. Il gruppetto viene regolato dal velocista Giacomo  Nizzolo(NTT Pro Cycling) a 1″ secondo. Terzo si piazza lo spagnolo Eduard Prades della Movistar. Doppietta trionfale della Bahrain, avendo vinto anche in Francia con Sonny Colbrelli.



Strade bianche. Assolo formidabile del belga wout van aert

di Claudio Visci

Il 25 enne belga Wout Van Aert, vince per distacco la 14 edizione delle Strade Bianche a Siena. Dopo quattro mesi si è tornati a correre nella prova importante del World Tour. Alla piazza d,’onore è arrivato Davide Formolo a 29″ secondi. Il portacolori della UAE Emirates, autore di una corsa fantastica e dietro di lui al terzo posto si è piazzato il tedesco Maximilian Schachmann(Bora- Hansgrohe) a 31″. Quarto posto per un ottimo Alberto Bettiol(EF Pro Cycling) giunto a 1’30”. Per il promettente Van Aert si tratta della prima grande classica e terzo successo del Belgio, dopo quello di Gilbert nel 2011 e Benoot nel 2018.

Ordine d’arrivo:1. Wout Van Aert BEL (Jumbo- Visma) km 184 in 4.58’56”, media 36,933

2. Davide Formolo(UAE Emirates) a 29″

3. Maximilian Schachmann( Bora- Hansgrohe) a 31″

4. Alberto Bettiol(EF Pro Cycling) a 1’30”

5. Jakob Fuglsang(Astana) a 2’55”



Vuelta a burgos. Il colombiano sosa in solitaria. Evenepoel trionfa

di Claudio Visci

Il 22 enne colombiano Ivan Sosa, vince per distacco la quinta e ultima tappa della Vuelta a Burgos, sul traguardo in salita di Lagunas de Leina di 158 km. Il portacolori della Ineos ha staccato nel finale lo spagnolo Mikel Landa(Bahrain McLaren) e il belga Remco Evenepoel(Deceuninck Quick- Step). Il giovane talento belga mette in bacheca la sua terza corsa a tappe del 2020, dopo la Vuelta San Juan, in Argentina e la Vuelta Algarve, in Portogallo. Completa il successo dello squadrone di Patrick Lefevere, il podio del portoghese João Almedia

Ordine d’arrivo:1. Ivan Sosa COL (Ineos) km 158, in 3.47’56” media 38,685

2. Mikel Landa(Bahrain McLaren) a 9″

3. Remco Evenepoel BEL (Deceuninck Quick-  Step) a 11″

João Almedia POR (Deceuninck Quick- Step) a 38″

5. Lennard Kamma GER (Bora- Hansgrohe) a 43″

Classifica finale: 1.Remco Evenepoel BEL (Deceuninck Quick- Step)

2. Mikel Landa ESP (Bahrain McLaren) a30″

3. João Almeria POR (Deceuninck Quick- Step) a 1’12”

 



Tour occitania. Il francese Bryan coquard batte elia viviani

di Claudio Visci

Colpo vincente del 28 enne Bryan Coquard, nella prima frazione della Route l’Occitania, ha regolato in volata Elia Viviani(Cofidis) Sonny Colbrelli(Bahrain McLaren) e quarto Andrea Pasqualon(Circus- Wanty Gobert). Il velocista portacolori della B&B Hotels- Vitale Concept ha messo nel sacco le tre ruote veloci italiane. La tappa pianeggiante partita da Saint-Affrique per concludersi a Cazouls Béziers dopo 187 km di corsa. Oggi domenica 2 agosto seconda frazione Carcassone- Cap Decouverte di km 174.



Juniores. Impresa del ceco Mathias vacek nelle marche

di Claudio Visci

Il giovane talento ceco Matthias Vacek esulta nella sesta edizione del Trofeo Garofoli classica nazionale di apertura della categoria juniores, svoltasi a Castelfidardo, in provincia di Ancona. Il forte corridore ceco, che difende i colori del Team F.lli. Giorgi, ha regolato allo sprint il compagno di fuga, l’ucraino campione europeo Andrii Ponomar del Team Ballerini.

Ordine d’arrivo: 1. Matthias Vacek CZE (Team F.lli. Giorgi) km 126 in 3.11’35”, media 39,555

2. Andrii Ponomar UKR (Team Franco Ballerini) a 2″

3. Andrea Montoli ITA(CC Canturino 1902) a 8″



Ultim’ora. Trionfo del belga Wout Van Aert alle Strade Bianche a Siena. Secondo posto per il brillante Davide Formolo



Guizzo vincente dell’irlandese sam bennett nella vuelta a burgos

di Claudio Visci

Il velocista irlandese Sam Bennett, batte tutti allo sprint nella quarta tappa della Vuelta a Burgos, conclusa sul traguardo di Roa De Duero di 164 km. Un finale di corsa pirotecnico,infatti caratterizzato da molte cadute. Alle spalle del 30 enne portacolori della Deceuninck Quick- Step si è piazzato ancora una volta secondo il francese Arnaud Demar(Groupama) e sulla sua scia sul podio Giacomo Nizzolo(NTT Pro Cycling). In classifica generale rimane saldamente al comando il belga Remco Evenepoel. Oggi sabato 1 agosto quinta e ultima tappa da Covarrubias a Lagunas De Leina di km 158.

Ordine d’arrivo: Sam Bennett IRL (Deceuninck – Quick Step) km 164 in 3.51’19” media 39,650

2. Arnaud Demare(Groupama)

3. Giacomo Nizzolo(NTT Pro Cycling)

4. Davide Cimolais(Israel Start- Up Nation)

5. Lionel Taminiaux(Bingoal)



Tour de bulgaria. Vittoria finale del polacco Patryk Stosz

di Claudio Visci

Nella quarta e ultima tappa del 67° Tour de Bulgaria, conclusa sul traguardo di Burgas, dopo 111 km di corsa, si è affermato in volata il polacco Banaszek Norbert( Mazowsze Serce Polski) che ha battuto di giustezza il connazionale e compagno di squadra Banaszek Alan, mentre terzo è arrivato il francese Pierre Barbier(Nippo Delko Provence) vincitore di una frazione. In classifica generale s’impone il 26 enne polacco Patryk Stosz(Voster ATS Team). Alla piazza d’onore arriva il giovane Alessandro Baroni(Delio Gallina Colosio) a soli 6″ secondi dal vincitore. Sul podio anche lo spagnolo Ballesteros Miguel della Caja Rural.