Notizie sul ciclismo internazionale in breve

di Anna Santilli

Il kazako Yevgeniy Fedorov( Vino- Astana Motor) si è affermato nella prima tappa del Tour Di Rwanda. Il giovane 21 enne corridore kazako, promessa del ciclismo asiatico, già vincitore di una tappa al Tour Langkawi e secondo nella generale. Alle sue spalle sono arrivati gli eritrei Mulueberhan e Girmay Hailu, sorpresa e ottimo secondo posto dietro Giulio Ciccione al Trofeo Laigueglia.

Oggi seconda frazione Kigali- Huye di km 120,5



UAE Tour

di Anna Santilli

Il tedesco Pascal Ackermann mette la firma nella prima tappa dell’ AUE Tour. Il portacolori della Bora- Hansgrohe conquista la seconda vittoria stagionale, dopo la Classica de Almeria in Spagna, brucia tutti sul traguardo di Dubai. Alle sue spalle si sono piazzati l’australiano Caleb Ewan(Lotto Soudal) e il francese Rudy Barbier(Israel Start- Up Nation). Un ottimo sesto posto per Alberto Danese del Team Sunweb. Dunque, vittoria di Pascal Ackermann e primo anche nella classifica generale.

Oggi seconda frazione Hatta- Natta di km 168



Quintana stellare al tour du var

di Claudio Visci

Il colombiano Nairo Quintana vince il Tour Des Alpes Maritimes Et Du Var, la corsa a tappe francese nella regione della Provenza. Lo scalatore sudamericano ottiene così il quarto successo stagionale, sempre in Francia dopo la vittoria al Tour la Provence. Nella quarta tappa che si è conclusa sul Mont Faron, il francese Julien Bernard della Trek- Segafredo si afferma in solitaria sui connazionali Nans Peters a 3″(AG2RLa Mondiale) e di 42″ Leo Vincent(Groupama FDJ). Per il 30 enne corridore di Combita si tratta della 13 vittoria nelle gare a tappe della sua già brillante carriera. Si rivede un ottimo Roman Bardet, il capitano della AG2R La Mondiale finito al secondo posto a 40″ e con l’australiano Richie Porte(Bahrain McLaren) con lo stesso ritardo. Un Nairo Quintana meraviglioso, ansioso di dimostrare che può ancora vincere il Tour de France.



Evenepoel “cannibale” al tour algarve

di Claudio Visci

Il talentuoso Remco Evenepoel conquista alla grande la 46 Vuelta Algarve, la corsa a tappe svoltasi in Portogallo. È il secondo successo in una corsa a tappe dopo quello al Tour San Juan, a gennaio in Argentina. Il 20 enne belga si impone anche nella quinta ed ultima frazione, la cronometro a Lagos di km 20,3. Al secondo posto si è piazzato l’iridato Rohan Dennys, l’australiano del Team Ineos e terzo lo svizzero a 18″ Stefano Kung(Groupama FDJ) medaglia di bronzo al mondiale in Gran Bretagna. La classifica generale si chiude con Remco Evenepoel(Deceuninck- Quick Step) già padrone del ciclismo internazionale. Il tedesco Maximilian Schachmann(Bora- Hansgrohe è secondo a 38″ e il colombiano Angel Lopez(Astana) è terzo a 39″ secondi. Per il giovanissimo fenomeno Remco Evenepoel, il corridore di Schepdaal si annuncia una stagione altamente spettacolare.



Il sigillo di fuglsang al tour andalusia

di Claudio Visci

Il danese Jakob Fuglsang conquista la 66 edizione della Vuelta Andalusia. Il portacolori dell’Astana arriva al secondo posto a pochi centesimi di secondi dietro al belga Dylan Teuns(Bahrain McLaren) che si impone nell’ultima frazione, una cronometro di 13 km svoltasi a Mijas. Sul podio anche l’australiano Alex Edmondson a 2″ secondi. In classifica generale il 35 enne danese supera di 59″ Jack Haig(Mitchelton- Scott) e sul terzo gradino sale lo spagnolo Mike Landa(Bahrain McLaren) con un ritardo di 1’12”. Uno straordinario Jakob Fuglsang che merita di essere uno dei favoriti alle classiche del nord di primavera.

 



Stedman vince il tour antalya, in turchia

di Claudio Visci

Il campione belgaTim Merlier lascia il segno e mette il sigillo nell’ultima tappa del Tour Antalya, la breve corsa a tappe svoltasi in Turchia. Il portacolori della Alpecin Felix, precede allo sprint l’italiano Filippo Fortin(Febelmayr- Simplon Wells) e terzo posto per Lucas  Carstensen(Bike AID). Quinto e sesto si sono piazzati Andrea Guardini (Giotti Victoria) e Giovanni Lonardi(Bardiani- CSF Faizane’) vincitore della prima tappa. Nella classifica generale si impone il 23 enne britannico Maximilian Stedman(Canyon) davanti a Kenneth Van Rooy(Sport Vlaanderen).

 



Dilettanti under 23

di Claudio Visci

Il 21 enne velocista Leonardo Marchiori si impone allo sprint e vince la 33 edizione della Firenze- Empoli, corsa di apertura della stagione dilettanti under 23 in Toscana. Nella prima classica hanno preso il via 170 corridori di 25 squadre. Dopo molti tentativi, volata a ranghi compatti con lo spunto di forza del toscano. Alla piazza d’onore il veneto Bonaldo Kevin e terzo posto per Ferri Niccolò.

Oggi si replica nel Gran Premio La Torre di km105.

Ordine d’arrivo: 1) Marchiori Leonardo km 142 in 3.42’44” media 38,387

2) Bonaldo Kevin(Zalf Euromobil Fior) 3) Ferri Niccolò( Mastromarco Sensi) 4) Baseggio Matteo( Generale Storie) 5) Colnaghi Luca( Zalf Euromobil Fior)



Dilettanti under 23

di Claudio Visci

Il 22 enne velocista veneto Enrico Zanoncello portacolori della Zalf Euromobil Fior, si aggiudica in volata sul gruppo compatto, la 96 Coppa San Geo e 50 Trofeo Soprazocco. Alle sue spalle secondo posto per Filippo Bertone e terzo dell’abruzzese Francesco Di Felice, professionista della Sangemini Trevigiani, team Continental.L’apertura stagionale dei dilettanti under 23 , in Lombardia, sul lago di Garda è stata caratterizzata da molti tentativi di fuga, ma il gruppo ha riassorbito sempre i fuggitivi.

Ordine D’arrivo: 1) Enrico Zanoncello( Zalf Euromobil Fior) km 157 in 3.30’35”, media 44,733

2) Filippo Bertone( Iseo Serrature Carnovali) 3) Francesco Di Felice ( Sangemini Trevigiani)

4) Elia Menegale( Delio Gallina) 5) Daniele Smarzaro( Generale Storie)



Tour des alpes maritimes et du var

di Claudio Visci

Grande Nairo Quintana che conquista la seconda tappa del Tour Des Alpes in solitaria sul traguardo del Col D’Eze e mette la firma nella classifica della corsa a tappe francese. Il colombiano della Arkea Samsic, stacca tutti in salita distanziando i rivali a 40″ secondi. Alle spalle dello scalatore sudamericano si piazza Simon Clarke(EF Pro Cycling) e precede il francese Lilian Calmejane(Total Directory Energie). Fausto Masnada(CCC Team) arriva quinto. Nel finale di gara si scatena Quintana e fa il vuoto andando a festeggiare la terza vittoria stagionale, oltre alla vestizione della maglia di leader.

Oggi terza frazione conclusiva La Londe- Mont Faron con arrivo in quota di km 136

 



Tour algarve

di Anna Santilli

Il colombiano Miguel Angel Lopez conquista la quarta tappa del Tour Algarve sul traguardo di Malhao dopo 169,7 km. L’alfiere dell’Astana ha preceduto con uno scatto nel finale Daniele Martin(Israel Start- Up Nation) e il belga Remco Evenepoel. Nell’odierna frazione partita da Albuferia si è messo in mostra anche Vincenzo Nibali. L’azione decisiva  è stata quella di Lopez partito a 500 metri dall’arrivo, andando a trionfare nella sua prima vittoria stagionale. Il giovane belga Evenepoel è sempre al comando con Martin e Schachmann con lo stesso tempo del portacolori della Deceuninck- Quick Step.

Oggi la decisiva cronometro a Lagos di km 20,3.